cerca

GOLDEN GLOBES

Trump contro Meryl Streep: "È sopravvalutata, lacchè di Hillary"

A poche ore dall'attacco di Meryl Streep a Donald Trump, sul palco dei Golden Globes, la risposta del presidente eletto non si è fatta attendere. L'attrice, senza mai citarlo, lo ha accusato di incitare alla violenza e di umiliare le persone e lui, per tutta risposta, ha pubblicato una serie di tweet in cui definisce la star un'attrice "sopravvalutata" e una "lacchè di Hillary" Clinton che, ricorda il tycoon, "ha perso alla grande" contro di lui.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500