cerca

LA SCOPERTA

Sorpresa al Colosseo, tra gli scavi spunta la testa di un cavallo medievale

Il Colosseo continua a regalare sorprese. Una testa di cavallo di epoca medievale è riemersa sul margine del monumento a pochi centimetri sotto il suolo durante degli scavi di manutenzione. I tecnici della Soprintendenza che stanno lavorando allo scavo hanno spiegato che "si tratta sicuramente dei resti di un equino che l'archeozoologo ha datato tra il XII e il XIII secolo. Lo scavo proseguirà e vediamo se riemergeranno altre parti». In ogni caso, «non è la prima volta che si trovano resti animali al Colosseo". Il cranio del cavallo è stato ritrovato sul lato del Colosseo che dà su via Labicana. Sono bastati pochi centimetri di scavo per far riemergere i resti, tra cui sono ancora visibili i denti dell'equino. I tecnici hanno poi raccolto altri frammenti ossei dell'animale

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500