cerca

DOPO LO STOP IMMIGRAZIONE

In migliaia protestano contro Trump negli aeroporti Usa

Parte dagli aeroporti americani la protesta contro la decisione di Donald Trump di sospendere l'ingresso negli Stati Uniti dei rifugiati e dei cittadini con passaporto di 7 Paesi a maggioranza islamica. Duemila le persone che si sono riunite al JFK di New York al grido di "Nessun divieto, nessun muro". L'agenzia che gestisce lo scalo ha cercato di bloccare il loro arrivo fermando i treni che portano al terminal 4, ma il governatore democratico dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ha cancellato la misura sostenendo il diritto della gente di protestare. Manifestazioni anti-Trump anche negli aeroporti di Newark, in New Jersey, a Denver in Colorado, a Chicago, Seattle, Dallas e Los Angeles

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500