cerca

SUL LITORALE ROMANO

Ville con piscina, auto e società: maxisequestro a 5 famiglie sinti tra Ladispoli e Cerveteri

Ville con piscina e arredi di lusso, pantere di porcellana comprese. Il personale della Dia di Roma e del Comando provinciale Carabinieri, con l'ausilio della Guardia di Finanza, hanno eseguito tra Ladispoli e Cerveteri un sequestro di beni per 30 milioni di euro nei confronti di cinque famiglie di etnia Sinti, accomunate da stretti vincoli familiari e gravate da numerosi precedenti penali. Gli indagati avrebbero dato vita ad un'associazione a delinquere attiva sia nel Lazio che in note località turistiche del territorio nazionale e estero. La misura è stata emessa dal presidente Guglielmo Muntoni del Tribunale di Roma - Sezione misure di prevenzione, su proposta del direttore della Dua, Nunzio Antonio Ferla. Il sequestro riguarda in particolare, 23 immobili, tra cui 9 ville di lusso (alcune con piscina e campo di calcetto annessi), terreni agricoli, ditte individuali, società, numerosi veicoli e conti correnti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni