cerca

IN OSPEDALE A NAPOLI

Furbetti del cartellino, ecco come "strisciavano" anche per gli altri

I carabinieri del Gruppo tutela salute e del Nas di Napoli hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal gip di Napoli su richiesta della procura nei confronti di 55 persone, mentre sono 94 gli indagati. Tutti dipendenti dell'ospedale Loreto Mare di Napoli. Durante l'orario di lavoro c'era chi andava a giocare a tennis e chi faceva lo chef. Chi era, invece, sul posto di lavoro, strisciava il badge anche per gli altri.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500