cerca

PALERMO

Ecco il killer del clochard arso vivo

E' la gelosia il movente dell'omicidio di Marcello Cimino, il clochard bruciato vivo in un centro di accoglienza a Palermo. La conferma arriva dalla polizia, dopo l'arresto e la confessione del killer: Giuseppe Pecoraro, benzinaio di 45 anni, temeva che Cimino insidiasse la sua compagna. E' accusato di omicidio volontario: ha cosparso la vittima di liquido infiammabile, nel giaciglio dove dormiva, poi gli ha dato fuoco. Il video dell'arresto di Pecoraro da parte della polizia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500