cerca

RICOSTRUZIONE POST TERREMOTO

Amatrice, la consegna delle prime casette: "Siamo felici ma con la rabbia nel cuore"

La felicità per avere un'abitazione ma anche la rabbia per una rinascita che a sette mesi del sisma ancora non si vede. Ecco le reazioni degli amatriciani alla consegna della prima tranche di SAE, soluzioni abitative d'emergenza, nel Comune colpito dal terremoto. Le cosiddette "casette", che si trovano nel campo zero dove prima del sisma esisteva il terreno di calcio di Amatrice, sono 25 e sono state consegnate ad altrettanti nuclei familiari, selezionati sulla base a una procedura denominata "sorteggio a domanda".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni