cerca

IL CASO DEL BIMBO MALATO

Charlie Gard, videomessaggio dei genitori: fatelo morire a casa sua

Oggi sarà staccata la spina al piccolo Charlie Gard, il bambino di dieci mesi ricoverato all'ospedale Great Ormond Street di Londra per una rara malattia. I genitori hanno perso la loro battaglia legale: anche la Corte europea dei diritti dell'uomo ha deciso di interrompere le cure confermando quanto stabilito nei mesi scorsi dai tribunali britannici. Per i medici la malattia è incurabile e gli provoca troppa sofferenza. Al papà e alla mamma negato anche il desiderio di far trascorre a Charlie l'ultima notte a casa. Dopo il disperato appello di Chris Gard e Conie Yates, in cui rivendicano il diritto dire addio al figlio nell'intimità delle mura domestiche, i medici hanno deciso di rinviare il momento in cui staccheranno le macchine che tengono in vita il piccolo. Secondo quanto riporta il Daily Mail lo stop ai macchinari potrebbe arrivare nel fine settimana.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni