cerca

ORRORE NELLA CAPITALE

Roma, donna fatta a pezzi con un'ascia e gettata nei cassonetti

Dopo il macabro ritrovamento tra la spazzatura di un paio di gambe di donna tagliate all'altezza dell'inguine, la polizia di Roma ha esaminato altri cassonetti e, in un secchione in via Guido Reni dove la vittima abitava, sono stati ritrovati testa e busto di Nicoletta Diotallevi, 59 anni. Sequestrato dagli agenti un terzo cassonetto in via Giovanni Pannini all'interno del quale c'erano gli abiti della vittima. La donna, scomparsa qualche giorno fa, sarebbe stata fatta a pezzi dal fratello Maurizio Diotallevi, 62 anni, insieme al quale abitava. L'uomo è accusato di omicidio e occultamento di cadavere

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500