cerca

PUBBLICITÀ E POLEMICHE

Asteroide sulla Terra e la mamma muore, è bufera sullo spot del Buondì Motta

Bene o male, l'importante è che se ne parli. E secondo questo principio cardine della pubblicità, è indubbio che lo spot di una nota marca di merendine in onda in questi giorni abbia colto nel segno. Il quadretto è quello della famigliola felice riunita in un bel giardino davanti a una casa da film.

La bambina parla con enfasi da depliant pubblicitario: «Mamma, vorrei una colazione leggera ma che possa soddisfare anche il desiderio di leggerezza e golosità». La rispo sta della genitrice è sullo stesso tono: «Possa un asteroide colpirmi, se esiste». E il meteorite, inopitanatamente, la colpisce davvero. Un finale da humor nero in stile Wile E. Coyote e Beep Beep (anche se la donna, dopo l' impatto, non si rialza ammaccata e dolorante come nel cartoon) che ha colpito, in positivo e in negativo, molti telespettatori. La polemica sui social è stata pressoché contemporanea con la messa in onda. E le associazioni sono subito salite sulle barricate.

L'Aiart, organismo che raccoglie telespettatori cattolici, parla tramite il suo presidente Massimiliano Pa dula: «Ho visto lo spot insieme a mio figlio di cinque anni che immediatamente ha esclamato: "La mamma è morta!". È una pubblicità di cattivo gusto - sottolinea - e che stravolge l' immaginario identitario legato al Buondì (la merendina in questione, ndr) da sempre associato alla prima colazione dei più piccoli».

Le proteste sui social sono tantissime, anche se molti utenti difendono lo spot realizzato da Saatchi & Saatchi sottolineando l'ironia surreale e fantozziana: si gioca con la famiglia tipo delle pubblicità e con gli stereotipi del racconto televisivo. Ma molti non hanno gradito e ci sarebbero anche un paio di denunce -esposti per il contenuto dello spot: una all'istituto per l'Autodisciplina della pubblicità e l'altra all'Agcom, l'Autorità garante della comunicazione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500