cerca

LA 16ENNE UCCISA A SPECCHIA

Lecce, il fidanzatino-killer rischia il linciaggio

Ha rischiato il linciaggio all'uscita dalla caserma dei carabinieri di Specchia il 17enne omicida di Noemi Durini la 16enne di cui non si avevano notizie dal 3 settembre scorso e che è stata trovata morta ieri. La folla che si era radunata davanti alla stazione dei militari ed ha reagito con violenza al sorriso e al gesto sprezzante di saluto del ragazzo mentre veniva portato in carcere e solo il pronto intervento dei carabinieri ha evitato il peggio

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500