cerca

EMERGENZA LITORALE

Nuovo blitz a Ostia, fermato il complice di Roberto Spada

L'uomo è un uruguaiano di 28 anni

Continuano le perquisizioni nelle palazzine di Nuova Ostia. I carabinieri sono tornati al civico 22 di via Antonio Forni, dove sabato sera è stato crivellato di proiettili il portone di Silvano Spada, cugino di Roberto. E’ l’ennesimo giorno di presidio, senza più i blindati, ma con i lampeggianti a illuminare le stradine buie del quadrilatero sotto pressione. Intanto è stato fermato anche un uruguaiano di 28 anni, complice secondo gli inquirenti del pestaggio alla troupe Rai insieme a Roberto Spada già in carcere.

Il procuratore aggiunto della Dda Michele Prestipino, e i pm Ilaria Calò e Giovanni Musaro' contestano a Ruben Nelson Alvez del Puerto, già noto per droga e accusato di lesioni e violenza privata, anche l'aggravante del metodo mafioso. L'uomo è stato catturato nella sua abitazione in via Forni ed è stato poi condotto nella caserma dei carabinieri di via Zambrini.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500