cerca

Magia al cinema

"Animali fantastici: i crimini di Grindelwald", ecco teaser, personaggi e anticipazioni

Il nuovo film della saga nelle sale il prossimo novembre

Il titolo è stato svelato pochi giorni fa e il prossimo 16 novembre lo vedremo al cinema. Parliamo del nuovo film della saga Animali Fantastici, nato dalla feconda penna di Joanne Kathleen Rowling, la creatrice di Harry Potter e del suo fantastico e magico mondo.

SECONDA SCENEGGIATURA PER LA ROWLING
Il prossimo film sarà titolato, in inglese, “Fantastic Beasts: The Crimes of Grindelwald”. In italiano. “Animali fantastici: i crimini di Grindelwald”, la seconda sceneggiatura scritta direttamente dalla Rowling e la regia è stata affidata ancora una volta a David Yates, regista già di Harry Potter e l’Ordine della Fenice; Harry Potter e il Principe mezzosangue; i due episodi di Harry Potter e i Doni della Morte e, infine, del primo film della serie Animali fantastici e dove trovarli e che, stando a quanto annunciato dalla stessa Rowling dovrebbe dirigere anche i prossimi tre episodi programmati di Fantastic Beasts.

TRAMA (Attenzione: spoiler)
La produzione di Animali fantastici: i crimini di Grindelwad è iniziata la scorsa estate. Avevamo lasciato l’oscuro mago Gellert Grindelwald, interpretato da Johnny Depp, arrestato a New York dagli Auror del Magico Congresso degli Stati Uniti (Macusa) grazie all’intervento di Newt Scamander, che ha il volto del premio Oscar Eddie Redmayne. Da quanto trapela, Grindelwald riuscirà a fuggire rapidamente dal Macusa, riunisce i suoi seguaci con l’obiettivo di rivelare al mondo l’esistenza della comunità magica e consentire ai maghi purosangue di ottenere una posizione di predominio. Dai sette volumi di Harry Potter e dalle opere “parallele” - nello specifico dal secondo capitolo “I Ministri della Magia e Azkaban” dei Racconti di Hogwarts “Potere, Politica e poltergeist” - sappiamo che l'ascesa al potere di Grindelwald rappresentò un momento oscuro per il mondo magico, simile a quello di Lord Voldemort. Tanto che Hector Fawley, ministro inglese della Magia dal 1925, venne estromesso nel 1939 per non aver saputo valutare la minaccia rappresentata da Grindelwald per l’intero mondo magico.

NUOVI E VECCHI PERSONAGGI
In questo film rientra in scena uno dei personaggi più amati del mondo di Harry Potter, il preside della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, Albus Silente. Nell’ultimo romanzo della seria di Harry Potter si apprende che Silente, da giovane, ebbe una relazione (anche amorosa) con Grindelwad con cui, per un brevissimo periodo, condivise l’idea di infrangere lo Statuto di Segretezza. Sarà il volto di Jude Law ad interpretare questo giovane Albus Silente. Dalla foto resa pubblica si vede un Jude Law con il volto incorniciato da una barba corta, un lungo cappotto grigio in velluto a coste e delle scarpe di pregevolissima fattura: insomma, come disse Kingsley Shacklebolt a un esterrefatto Cornelius Caramell: “Non si può negare che Silente abbia stile” (Harry Potter e l’Ordine della Fenice). Silente chiederà aiuto al suo ex studente Newt. E i due sembrano avere una storia: Silente si batté contro l'espulsione di Newt da Hogwarts anni prima. E nell'ultima edizione del libro di testo Animali fantastici e dove trovarli, una nuova prefazione di Newt dice che Silente era "più che un insegnante di scuola per me”, aggiungendo “Più di questo non posso dire senza la paura di violare lo Statuto di Segretezza o, ancora più importante, le confidenze che Silente, in privato, mi ha rivolto”.

Nella foto di scena Silente detiene una lunga bacchetta ma non è quella di Sambuco che è nelle mani di Grindelwald. Infatti, nell’immagine pubblicata la familiare bacchetta che abbiamo sempre visto nelle mani di Silente è fra le dita di Grindelwald: sempre dall’ultimo Harry Potter sappiamo che Grindelwald da giovanissimo rubò la bacchetta, uno dei tre “Doni della Morte” al fabbricante Gregorovitch. Nel film torneranno i volti della prima pellicola: l’eroe principale Newt Scamander (Eddie Redmayne) e i suoi amici: il no-Mag Jacob Kowalski (Dan Fogler) e le sorelle Tina (Katherine Waterston) e Queenie Goldstein (Alison Sudol). Tornerà anche la presidente del Macusa, Seraphina Picquery (Carmen Ejogo), insieme ad Abernathy, supervisore al Ministero della Magia americano interpretato da Kevin Guthrie. Con Grindelwald in libertà, Newt avrà bisogno di tutto l'aiuto possibile. Il film è ambientato nel 1927, pochi mesi dopo la prima avventura di Newt che ha terminato il libro cui stava lavorando nella prima pellicola. Le scene saranno ambientate oltre che a New York anche a Parigi e a Londra.

CREDENCE RITORNA
Tornerà anche, in un “modo misterioso” anche l’Obscurus del primo film, Credence Barebone, che sì, nel primo film sembra essere ucciso ma di cui si intravede, in una brevissima scena, una sorta di frammento che potrebbe essere sopravvissuto. Dal momento che la maggior parte degli Obscuriali non sopravvive oltre i 10 anni, Credence potrebbe rivelarsi davvero un mago molto potente. Nella nuova foto pubblicata oggi, è seduto piuttosto intimamente con un personaggio senza nome interpretato da Claudia Kim.

NICOLAS FLAMEL E COGNOMI NOTI
Fra le novità, anche la comparsa di Nicolas Flamel, già protagonista del primo film di Harry Potter, in quanto creatore della Pietra Filosofale. In Animali Fantastici: i crimini di Grindelwald avr il volto di Brontis Jodorowsky.
Nel nuovo caste, figurano anche altri personaggi: Wolf Roth che interpreterà Spielman; Victoria Yeates come Bunty; Derek Riddell nel ruolo di Torqueter Travers; Poppy Corby-Tuech come Rosier; e Cornell S John come Arnold Guzman. Da notare che Travers e Rosier sono due cognomi di due Mangiamorte nei libri di Harry Potter.

LETA LESTRANGE E THESEUS SCAMANDER
Altre due new entry: Leta Lestrange, che abbiamo visto nel primo film in una foto e di cui Newt non ama parlare; e che in questo film sarà fidanzata con il fratello maggiore di Newt, Theseus Scamander, eroe di guerra e capo dell'Ufficio Auror presso il Ministero della Magia britannico.

IL CIRCO MAGICO
Abbiamo visto le partite di Quidditch. Ora, pare che vedremo anche un circo magico, con Ólafur Darri Ólafsson che interpreta Skender, il proprietario, e Claudia Kim come una delle "attrazioni".

UNA NUOVA MALEDIZIONE
Proprio il personaggio interpretato da Claudia Kim ci farà scoprire una nuova maledizione: la Kim è un "Maledictus" - un portatore di una maledizione di sangue che la trasforma in una bestia. Si tratta di una cosa molto diversa dall’essere un Animagus: dai libri di Harry Potter sappiamo che un Animagus può trasformarsi in un animale per scelta.

LE ADOLESCENZE DI PERSONAGGI CHIAVE
All'inizio di quest'anno è stato fatto un casting per cercare giovani attori che si unissero alla famiglia del mondo dei maghi. I ruoli includevano versioni più giovani di Newt Scamander, Leta Lestrange, Albus Dumbledore, Gellert Grindelwald e un personaggio chiamato “Sebastian". A meno che non ci sia una sorta di pozione anti-invecchiamento che non conosciamo, tutto ciò implica fortemente che potremmo ottenere dei flashback sul passato di questi personaggi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500