cerca

Protesta sull'Aurelia

Migranti in rivolta a Roma: "Da due mesi siamo senza pocket money, ci serve"

Si sono barricati all'interno della struttura che li ospita a Roma, in largo Tommaso Perassi, per protestare contro il mancato pagamento del pocket money che viene distribuito loro dalla cooperativa che gestisce il centro. Circa 200 migranti hanno inscenato la protesta giovedì mattina, senza però provocare incidenti. Nessuno entra all'interno del complesso, un ex albergo. "Non riceviamo il pocket money da due mesi", spiega uno dei rifugiati.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500