cerca

il futuro della lazio

Inzaghi: "Dobbiamo pensare solo a noi stessi"

I biancocelesti lanciano la volata Champions

"Al di là di quello che fanno gli altri, noi dobbiamo guardare a noi stessi. Mancano quattro partite molto importanti e cercheremo di farle al massimo, indipendentemente dagli altri guardiamo solo a noi stessi". Così il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, sulla volata Champions in Serie A all'indomani della vittoria del Napoli con la Juventus che ha riaperto il campionato. "La Juve dovrà giocare due partite vere contro Inter e Roma? A prescindere da ieri sera avrebbe giocato al massimo. Come del resto tutte le partite, - sottolinea l'allenatore biancoceleste - i bianconeri affronteranno l'Inter mentre noi andremo su un campo difficile come quello del Torino e cercheremo di fare il massimo", ha chiosato entrando al Coni dove parteciperà all'incontro tra gli arbitri della Can A, dirigenti, allenatori e calciatori della Serie A. All'arrivo anche un breve incontro con il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli, dopo le polemiche arbitrali con la sua ex Lazio: “Se mi sono chiarito con Simone Inzaghi? Non ce n’era bisogno”, risponde l'allenatore dei viola al suo arrivo al Coni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500