cerca

La gaffe

"Soddisfando..." Di Maio inciampa sull'italiano anche da ministro

Il rapporto tra Luigi Di Maio e l'italiano è da sempre complicato e, a margine delle celebrazioni del 2 giugno, il vicepremier e ministro del Lavoro si è reso protagonista del primo scivolone da esponente del governo. "Se lavoreremo bene potremo ricucire il Paese soddisfando le esigenze delle persone", afferma il leader politico dei 5 Stelle, sbagliando la coniugazione del verbo soddisfare (soddisfacendo).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500