cerca

VIA BALDO DEGLI UBALDI

Ladro distratto rapina farmacia ma perde i documenti

Sembra la scena di un film comico. Una cosa da I soliti ignoti. Invece è tutto vero. È quello che è accaduto a due ladri che, con occhiali da sole e casco in testa, hanno rapinato una farmacia in via Baldo degli Ubaldi a Roma. I due sono arrivati in scooter, hanno parcheggiato poi, mentre uno faceva il "palo", l'altro è entrato nel negozio armato di un grosso martello.

Dopo aver minacciato i presenti, ha preso l’intero incasso. Quindi ha raggiunto il complice e si sono dati alla fuga. Peccato che, una volta salito sul motorino, il ladro ha urtato il bauletto posteriore che è caduto Quando sul posto sono  arrivati gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti e del commissariato Primavalle non hanno dovuto fare altro che esaminare i documenti custoditi all’interno del bauletto che hanno permesso di identificare il proprietario del mezzo. L’uomo, estraneo ai fatti, ha raccontato di aver prestato il proprio scooter ad un suo amico di infanzia fornendo ai poliziotti il suo nominativo.

Gli investigatoti hanno così rintracciato S.S., romano di 32 anni, e B.F., anche lui romano di 32 anni, sorvegliato speciale della Polizia e pluripregiudicato. Quest'ultimo ha fatto finta di non essere in casa, ma con una escamotage gli agenti sono riusciti a farsi aprire la porta. L’uomo, alla loro vista, ha reagito con violenza. Bloccato, è stato condotto presso gli uffici di Polizia. Oltre al reato di rapina aggravata dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni