cerca

EMERGENZA IMMIGRAZIONE

"Vogliamo andare via da Roma" E i migranti di via Ramazzini bloccano la Portuense

Vogliono andare in Germania, in Norveglia e non vogliono stare a Roma. Via Portuense bloccata dai profughi del centro accoglienza di via Ramazzini. Un centinaio di giovanissimi immigrati, tutti eritrei, ospiti della tendopoli gestita dalla Croce Rossa hanno manifestato a poche centinai di metri dall’hub di prima accoglienza. La protesta ha avuto come obiettivo la Croce Rossa accusata di tenere gli immigrati nella Capitale contro la loro volontà. "Siamo qui da sette mese - spiega un giovane immigrato -, ci tengono qui per forza, ma noi vogliamo andare via da Roma, qui non vogliamo stare, non ci danno soldi, le schede telefoniche sono vuote e non possiamo chiamare le nostre famiglie, dormiamo in tenda, non ci danno vestiti e abbastanza cibo". I manifestanti hanno bloccato il traffico gridando slogan in lingua, sventolando improvvisati cartelloni di protesta ricavati dai cartoni su cui campeggiavano scritte in inglese. Polizia e carabinieri hanno provato a gestire la situazione tra gli automobilisti inferociti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • mario

    rossi

    11:11, 11 Dicembre 2016

    Accontentateli.

    Via da Roma. Ma guarda un po', vogliono essere mantenuti e pure bene. Fra poco metteranno su anche un sindacato che preparera` un contratto per le loro richieste. Ma le vostre richieste, portatele alla Boldrini e al papa.

    Rispondi

    Report