cerca

La class action del codacons

"Troppe buche, il Comune dia ai romani mille euro a testa"

L'iniziativa lanciata da Rienzi dalla voragine dell'Appia

La sicurezza nelle strade della capitale è morta e per questo, presso la voragine di Circonvallazione Appia 91, è stato celebrato  il “funerale dell’asfalto”. Occasione in cui il Codacons ha presentato la prima class action italiana per danni da scarsa manutenzione stradale. Una azione collettiva presentata dinanzi al Tribunale di Roma ai sensi dell’art. 140 bis del Codice del Consumo, alla quale potranno aderire tutti i cittadini romani e chiedere 1.000 euro ciascuno di risarcimento per la presenza di buche, voragini e situazioni di dissesto sul manto stradale. In questo video il presidente dell'associazione di consumatori Carlo Rienzi spiega le ragioni della clamorosa iniziativa. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni