cerca

Caccia al killer di Facebook in tutti gli Stati Uniti

Steve Stephens ha ucciso a freddo 74enne scelto a caso

Milano (askanews) - E' stata estesa a tutti gli Stati uniti la caccia all'uomo che ha sparato e ucciso un uomo postando poi il video dell'omicidio su Facebook. La polizia di Cleveland, Ohio, che lavora sul caso con l'aiuto dell'Fbi e dell'Atf (Bureau of Alcohol, Tobacco, Firearms and Explosives), ha offerto una taglia di 50mila dollari a chi è in grado di dare informazioni che possano portare all'arresto di Steve Stephens, il presunto assassinio.

Stephens è accusato di aver ucciso Robert Godwin Sr, 74 anni, che tornava a casa a piedi dal pranzo di Pasqua, scegliendolo apparentemente a caso. Secondo la ricostruzione fornita dalla polizia Stephens ha postato un video dicendo che intendeva uccidere e due minuti dopo ha pubblicato il video dell'esecuzione di Godwin, annunciando poi l'intenzione di uccidere altre persone.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500