cerca

Incontro Usa-Russia: rapporti ai minimi, ma si cerca il dialogo

Tillerson a Mosca incontra Lavrov e Putin

Mosca (askanews) - I rapporti fra le due superpotenze mondiali restano tesi e ai minimi storici da qualche decennio a questa parte, ma la strada del dialogo e della diplomazia, seppur stretta e accidentata resta ancora aperta. Il viaggio del segretario di Stato americano Rex Tillerson a Mosca, dove ha incontrato non solo il suo omologo Lavrov, ma anche il presidente Vladimir Putin, ha rimarcato le profonde divergenze fra i due paesi, la Siria, ma anche gli obiettivi comuni, la lotta la terrorismo. "Abbiamo avuto un incontro produttivo di circa due ore con il presidente Putin - ha detto Tillerson dopo i colloqui - Abbiamo discusso francamente dello stato dei rapporti fra Russia e Stati Uniti e ho espresso l'opinione che siano ad un livello minimo. La fiducia fra i due paesi è a un livello basso e le due potenze nucleari più forti al mondo non possono avere rapporti di questo genere". Segnali di un tentativo di mantenere aperta la porta del dialogo sono arrivati anche dal ministro degli Esteri russo.

"Nonostante i problemi ci sono prospettive considerevoli per una collaborazione, la Russia è aperta a questo, aperta al dialogo con gli Stati Uniti su tutti i temi, e non solo al dialogo ma anche ad azioni comuni negli ambiti in cui gli interessi dei due paesi corrispondono".

Fra le prime conseguenze pratiche dell'incontro, la prospettiva annunciata da Putin di riaprire il canale di comunicazione sulle rotte aeree in vigore in Siria, chiuso dopo il bombardamento americano.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni