cerca

Coca Cola in Italia, impatto economico da 813 milioni

Ricerca Sda Bocconi: oltre 25mila posti di lavoro creati

Milano (askanews) - 813 milioni di euro di risorse generate e distribuite, pari allo 0,05% del Pil, e oltre 25mila posti di lavoro creati: è l'impatto economico dell'azienda Coca Cola in Italia secondo una ricerca realizzata da Sda Bocconi School of Management sul 2015, presentata a Milano. Sono 2.100 i dipendenti diretti di Coca Cola nelle 9 sedi italiane, ma i posti di lavoro generati sono 25.610 e si stima che 60mila persone in Italia dipendano in tutto o in parte dai redditi da lavoro generati da Coca Cola. Giangiacomo Pierini, direttore relazioni istituzionali e comunicazione di Coca-Cola Hbc Italia.

"In Veneto a Nogara c'è il più grande stabilimento del gruppo in Europa, ne abbiamo uno in Abruzzo ad Oricola e uno in Campania a Marcianise, per l'imbottigliamento delle acque minerali c'è quello di Rionero in Vulture in Basilicata".

Coca Cola è presente in Italia da 90 anni, dato che nel 1927 la Società Romana Acque Gassose ha iniziato a imbottigliare: nel 2015 ha acquistando direttamente beni e servizi da oltre 1.000 fornitori per 275 milioni di euro.

"Al momento la forza lavoro è adeguata al mercato, ma dipendiamo dal mercato: quello che di sicuro non si ferma sono gli investimenti in tecnologia per rendere i nostri stabilimenti sempre più moderni e rispettosi dell'ambiente".

La ricerca ha anche valutato l'incidenza femminile sull'occupazione: la percentuale di donne in Coca-Cola con riferimento ai quadri e ai dirigenti è superiore alla media delle imprese attive. Le retribuzioni dei dipendenti diretti di Coca-Cola sono in media superiori rispetto a quelle italiane a parità di qualifica professionale e c'è una minore sperequazione tra la paga dei dirigenti e quella delle altre qualifiche professionali rispetto alla media delle imprese italiane.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500