cerca

Crisi coreana, Pence: Cina deve esercitare pressioni su Pyongyang

Presto nel Mar del Giappone squadra navale della portaerei Vinson

Sidney (askanews) - Il vicepresidente statunitense Mike Pence e il primo ministro australiano Malcolm Turnbull, nel corso della visita ufficiale di tre giorni del numero due della Casa bianca a Sydney, hanno sollecitato la Cina a esercitare maggiori pressioni sulla Corea del Nord.

"Non c'è bisogno di sottolineare che la Cina ha l'opportunità, e a nostro avviso la responsabilità, di esercitare pressioni sulla Corea del Nord per bloccare la rotta sconsiderata e pericolosa che ha intrapreso" ha detto Turnbull.

A proposito della squadra navale guidata dalla portaerei statunitense "Carl Vinson", Pence ha reso noto che sarà nelle acque del Mar del Giappone entro pochi giorni. L'ammiraglia è scortata da due cacciatorpedinieri lanciamissili e da un incrociatore lanciamissili.

Pence ha inviato un ulteriore avvertimento a Pyongyang: "Su una cosa tutte le nazioni, e in particolare la Corea del Nord, non devono farsi illusioni e cioè che gli Stati Uniti hanno i mezzi, gli uomini e gli schieramenti in questa regione del mondo per garantire la sicurezza dei loro interessi e di quella dei loro alleati".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500