cerca

Francia, Le Pen si presenta alla Whirlpool durante visita Macron

Il leader di En marche! dai sindacati, lei va dai lavoratori

Amiens (askanews) - Le strade dei duellanti per l'Eliseo si sono incrociate nella provincia operaia, e precisamente ad Amiens. Una roccaforte del Front national, dove ha sede la fabbrica della Whirlpool, azienda dilaniata da un duro conflitto tra proprietà e lavoratori e in odore di delocalizzazione all'estero. Qui, nel nord est del Paese, era atteso Emmanuel Macron per un incontro alla multinazionale degli elettrodomestici. Ma a sorpresa, fuori dalla fabbrica, tra gli operai, si è presentata anche l'altra candidata in corsa per le presidenziali, Marine Le Pen.

"Quando ho saputo che Macron veniva qui, senza nessuna intenzione di incontrare i lavoratori ma rifugiandosi in una sala della camera di commercio con due o tre persone, ecco, questa mi è sembrata una prova di disprezzo nei confronti dei salariati. Per questo ho deciso di venire a trovarvi, tutto qui".

"Sono qui a fianco dei lavoratori, mica in un ristorante di Amiens" ha aggiunto Le Pen difendendosi dall'accusa di voler fare solo "un colpo mediatico" facendosi fotografare a fianco degli operai.

Immediata la replica di Macron, che aveva in programma un incontro con i lavoratori in fabbrica dopo aver parlato con il comitato intersindacale dell'impresa in città. Il leader di En marche! Ha quindi replicato alla sua rivale: "La signora Le Pen dunque è venuta qui ad Amiens perché c'ero io. Benvenuta. Ma la signora Le Pen non ha capito come funziona il paese: non abbiamo né le stesse ambizioni né lo stesso progetto. Io ero con i rappresentanti sindacali dei lavoratori". "Madame Le Pen - ha concluso Macron - è qui solo per strumentalizzare politicamente la lotta dei lavoratori della Whirlpool".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni