cerca

A Melbourne l'anteprima della mostra "Van Gogh and the Seasons"

Le opere dell'artista olandese esposte fino al 17 luglio 2017

Melbourne (askanews) - Alla National Gallery of Victoria, il più antico e prestigioso museo d'arte di Melbourne, in Australia è stata inaugurata la prima mondiale della mostra "Vincent Van Gogh and the Seasons".

Esposte più di 50 opere del grande artista olandese, tutte ispirate alle peculiarità delle quattro stagioni che hanno sempre avuto un profondo significato per lui: rappresentavano infatti la trasposizione nella Natura del cerchio della vita: la nascita, la pubertà, la maturità e la morte.

"È molto importante mostrare alla gente che Van Gogh non è solo l'uomo che ha dipinto i girasoli o la notte stellata - ha spiegato il curatore della mostra, Sjraar Van Heugten - piuttosto è l'artista che ha voluto sempre dare un profondo significato alle sue opere ed è proprio questo che la mostra vuole testimoniare".

Campi di grano scintillanti sotto il sole d'estate; raccolti abbondanti in autunno, campi ghiacciati e pasti bui e solitari d'inverno, le opere esposte raffigurano luoghi che rappresentano momenti salienti della vita tumultuosa di Van Gogh.

"Dietro questo genere di esposizioni c'è sempre un gran lavoro logistico - sottolinea Ted Gott, senior curator della National Gallery of Victoria - i negoziati per i prestiti di ogni singolo dipinto possono richiedere anni e poi ci sono tante richieste. Sono stati molto gentili a darli a noi proprio all'inizio della stagione turistica in Europa e Stati Uniti".

Tra le opere in mostra a Melbourne, fino al 17 luglio 2017, c'è anche uno dei celebri autoritratti di Van Gogh, nato nel 1853 e morto suicida a soli 37 anni, nel 1890, a Auvers-sur-Oise, nell'Ile-de-France, dove tuttora sono sepolte le sue spoglie.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500