cerca

Macron: Francia non ha il volto odioso e ottuso proposto dal Fn

Sondaggio: Macron presidente con il 60,5%, alla Le Pen il 39,5%

Parigi (askanews) - Emmanuel Macron non vuole i giornalisti russi. Il candidato centrista al ballottaggio per le presidenziali francesi ha confermato che l'agenzia russa Sputnik e il canale tv RT non avranno accesso a eventi della sua campagna elettorale in vista del decisivo voto del prossimo 7 maggio. Una decisione motivata con il desiderio di impedire fake news e false informazioni delle due corazzate mediatiche russe finanziate dallo Stato. La decisione ha innescato la reazione della portavoce del ministero degli Esteri russo che l'ha stigmatizzata come una clamorosa violazione della libertà di stampa.

Nonostante la querelle, Macron resta il grande favorito dei sondaggi. Il candidato del movimento En Marche è accreditato con il 60,5% delle intenzioni di voto mentre la leader del Front national raccoglierebbe il 39,5% dei suffragi.

Visitando la periferia multietnica parigina di Sarcelles Macron si è scagliato contro la visione ristretta e fautrice d'odio della rivale Marine Le Pen affermando di volere una Francia unita e riconciliata.

"La Francia non ha il volto odioso e ottuso proposto dalla signora Le Pen" ha detto il candidato di En Marche. "Non le lascerò proporre questo volto della Francia, non la lascerò banalizzare la campagna elettorale con i temi del Front national, un partito xenofobo. Io voglio una Francia riconciliata, una Francia unita, una Francia cosciente delle differenze presenti nel suo seno e che vuole risolverle con l'educazione, il lavoro, la cultura, i bisogni collettivi", ha concluso Macron.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni