cerca

Francia, i sostenitori di Macron delusi da Melenchon

Niente endorsement da parte del leader della sinistra radicale

Parigi (askanews) - C'è delusione nell'entourage di Emanuel Macron per il mancato endorsement da parte di Jean-Luc Melenchon in vista del ballottaggio per le presidenziali francesi. Per la prima volta dopo il primo turno il leader del movimento della sinistra radicale "La France Insoumise" si è espresso così sul turno finale delle elezioni: "Francamente c'è qualcuno che ha dubbi sul fatto che non voterò Front National? Tutti tra i 7 milioni di elettori che mi hanno votato lo sanno", ha detto Melenchon che però ha negato l'appello a fare fronte contro le Pen votando Macron. "Macron chiede un voto d'adesione. Potete capire bene che noi non aderiamo a questo progetto".

L'opzione più accreditata è che Melenchon vada al seggio e voti scheda bianca. Un'opzione che non piace ai tanti supporter di Macron che stanno riempiendo i comizi del leader di "En Marche" e che sperano che i voti dei perdenti al primo turno confluiscano tutti sul loro condidato. "Votare scheda bianca, significa molto per la gente, ma con questo sistema elettorale il rischio è che non ci siano abbastanza voti per contrastare il Front National. Quindi credo si debba incitare la gente a votare Macron", ha detto un sostenitore del candidato all'Eliseo a un incontro a Chatellerault. "Lascio libera scelta a ciascuno", dice un'altra pensando all'ambiguità di Melenchon. "Il pericolo FN è ancora lì. Melenchon dovrebbe prendersi le sue responsabilità da uomo politico".

Ma la vera stoccata a Melenchon arriva dal diretto interessato, Macron: "Con lui noi condividiamo una cosa: di essere attaccati all'idea di poter discutere dei nostri disaccordi in un quadro repubblicano. Questa è la cosa che ci differenzia dal Front National. Lui l'ha scordato e questo è un grave errore, molto pesante"

E se dall'estrema sinistra non è arrivato l'endorsement al quale puntava, Macron può tuttavia contare sugli sconfitti Francois Fillon, Benoit Hamon e su Alain Juppé che ha di nuovo rivolto un appello agli elettori francesi a votare, al ballottaggio, per il leader di "En Marche".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni