cerca

Tajani replica a May: l'Europa non vuole influenzare le elezioni

La risposta alle accuse della premier britannica

Bruxelles (askanews) - "Io penso che nessuno stia cercando di influenzare la campagna elettorale in Gran Bretagna". Un lapidario Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo ha risposto alle accuse lanciate contro l'Unione dalla premier britannica.

May solo 24 ore fa, appena uscita dal colloquio con la Regina Elisabetta per annunciarle ufficialmente lo scioglimento del parlamento in vista delle elezioni dell'8 giugno, aveva lanciato precise accuse contro l'Europa: "Ci sono state minacce contro Il Regno Unito da parte di politici e funzionari europei. Tutte queste azioni sono state deliberatamente studiate per influire sui risultati delle elezioni". "Qualcuno non vuole che si trovi un accordo su Brexit", ha concluso May.

Un botta e risposta fra Londra e Bruxelles che fa partire in salita i negoziati per l'uscita della Gran Bretagna.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500