cerca

Francia, anche a Reims Le Pen accolta da fischi e lanci uova

Davanti alla Cattedrale. Immagini senza commento

Reims (askanews) - Ultime battute della campagna elettorale per le presidenziali francesi ad alto tasso di tensione. Marine Le Pen ha ricevuto un'accoglienza molto ostile a Reims, nel Nord-est della Francia, dove la candidata dell'estrema destra all'Eliseo è arrivata in compagnia di Nicolas Dupont-Aignan, candidato al primo turno e presidente di Debout la France e premier designato nel caso di vittoria della Le Pen. Nei pressi della cattedrale, circa 200 studenti hanno scandito slogan ostili al Front National e hanno lanciato uova contro i due politici, che non sono stati colpiti. "Marine, restituisci i soldi!", hanno gridato alcuni.

Numerosi visitatori della cattedrale, che non erano stati avvisati della visita della candidata alla presidenza della Repubblica, hanno lasciato la chiesa. Marine Le Pen e Nicolas Dupont-Aignan hanno occupato la cattedrale per alcuni minuti e poi sono stati portati fuori da un a porta laterale fra i fischi. Florian Philippot, vice-presidente del Fn e David Rachline, direttore della campagna di Marine Le Pen, avevano lasciato poco prima l'edificio protetti dalle guardie del corpo.

Anche giovedì, al suo arrivo a Dol de Bretagne, in Bretagna, nord della Francia, Le Pen era stata fischiata e bersagliata da lanci di uova.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500