cerca

Assemblea Pd proclama Renzi segretario: "Ha vinto il Pd"

"Nessuno metterà in discussione Paolo Gentiloni"

Roma (askanews) - L'Assemblea nazionale del Pd ha proclamato Matteo Renzi segretario del partito, confermando i risultati delle primarie. Su mille delegati presenti l'ex presidente del Consiglio ha ricevuto 700 voti, contro i 212 di Orlando e gli 88 di emiliano, i suoi sfidanti alle primarie. "Ha vinto il Pd - ha detto Renzi nel suo discorso dopo l'elezioni - il Pd che non litiga".

"L'esperienza di un popolo che si rimette in gioco è l'esperienza di un popolo che non ha paura di ripartire e di ricominciare mettenedo al centro i valori che fanno grande una comunità di persone, le donne e gli uomini, la comunità che si riconosce felice di essere una comunità politica che fa il bene dell'Italia questi siamo noi, questo è il partito democratico, questo è il motivo per cui siamo orgogliosi del risultato delle primarie".

"Staremo insieme fino al 2021" ha sottolineato poi citando una serie di argomenti da cui ripartire: il lavoro, le mamme, "che abbiamo riportato alla politica", e la casa, "che è anche legittima difesa" ha detto, "ma nessuno vuole privatizzare l'uso della forza.

Nessun ultimatum al governo Gentiloni.

"Nessuno del partito democratico ha messo o metterà in discussione il sostegno al governo guidato da Paolo Gentiloni, sono le stesse cose che diremo da qu alla fine della legislatura la cui durata non dipende da noi ma dal governo e dall'attività parlamentare".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni