cerca

Berlusconi: bene Macron, ha chiaro che l'Ue deve cambiare

Per mia generazione Europa era faro civiltà, oggi è burocratica

Rho-Pero, (askanews) - La vittoria alle presidenziali francesi di Emanuel Macron "per quanto riguarda l'Europa è un bene perché, da alcune cose che Macron ha detto, anche lui ha chiaro il fatto che l'Europa deve assolutamente cambiare". Lo ha detto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, al suo arrivo a Fiera Milano per una visita a Tuttofood.

"L'Europa della mia generazione dei padri fondatori era un faro

di pace e civiltà. Oggi è un'Europa burocratica soprattutto che

ha come conseguenza europei che poco la amano, qualcuno la

disprezza, qualcuno vuole che finisca, qualcuno vuole addirittura uscire dall'Europa e dall'euro. La vicenda Macron ci consolida nella volontà di ricostruzione dell'Europa che è quello che diciamo da sempre" ha aggiunto l'ex presidente del Consiglio.

"È una cosa buona. La Francia tra l'altro è il nostro più

importante partner commerciale quindi il fatto che le merci

possano continuare a passare senza vincoli di frontiera e di dazi è una cosa senz'altro positiva anche per il nostro food" ha

osservato infine Berlusconi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500