cerca

Maurizio Donadoni: champagne per tutti quando battemmo Gassman...

In scena con "Play Strindberg" ricorda un aneddoto all'Eliseo

Roma, (askanews) - Maurizio Donadoni, in scena al Teatro Eliseo di Roma con "Play Strindberg" di Friedrich Durrenmatt, per la regia di Franco Però, ricorda con affetto il suo debutto anni fa in questo stesso teatro con Gabriele Lavia, quando riuscirono a battere Gassman per gli incassi.

"Io qui ho fatto il mio primo grande spettacolo, "I masnadieri" con Gabriele Lavia, è stato storico; venne anche il presidente della Repubblica Pertini, eravamo tutti contenti. Mi ricordo che Umberto Orsini tutte le sere telefonava ai teatri per sapere gli incassi e il giorno in cui battemmo Gassman al Quirino offrimmo champagne a tutti.... Volevamo battere il record di incassi perché era uno spettacolo di grande successo" ha raccontato alla prima dello spettacolo.

"Sono contento che questa sala vada, è una sala storica, si sta rinnovando, io Luca Barbareschi lo apprezzo, l'ho conosciuto tanto tempo fa quando non era ancora famoso, abbiamo fatto anche insieme uno sceneggiato. E credo che oltre al suo lavoro artistico sia anche un bravo imprenditore".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni