cerca

Ambiente, blitz di Greenpeace a Roma contro i pesticidi

La protesta davanti al Ministero delle Politiche agricole

Roma (askanews) - Alcuni attivisti di Greenpeace travestiti da api operaie hanno inscenato uno sciopero di fronte al Ministero delle Politiche agricole, a Roma, per chiedere il bando totale dei pesticidi neonicotinoidi. Gli attivisti hanno mostrato uno striscione con la scritta "Stop ai pesticidi - Salviamo le api", impugnando cartelli e scandendo slogan come "Niente api, niente cibo".

La Commissione europea ha proposto il divieto di questi antiparassitari famosi per il loro impatto sulle api e altri impollinatori naturali e il 17 e 18 maggio 2017 l'Italia e gli altri Paesi dell Unione europea discuteranno proprio la messa al bando definitiva di tre insetticidi neonicotinoidi.

"Chiediamo al ministro Martina di vietare i pesticidi più dannosi per api e impollinatori, a cominciare dai tre neonicotinoidi in discussione la prossima settimana e di investire in pratiche agricole sostenibili - ha spiegato Federica Ferrario, responsabile della campagna Agricoltura sostenibile di Greenpeace Italia - e con noi lo chiedono più di centomila italiani che hanno firmato il nostro appello".

Nel 2013 l'Unione europea ha limitato gli usi di tre di questi neonicotinoidi a causa del rischio elevato per le api, e anche il trattamento delle sementi di mais, girasole, colza e cereali primaverili e l'irrorazione di una buona parte delle colture attrattive per le api, prima e durante la fioritura. Tuttavia molti impieghi sono ancora autorizzati.

"Le api e gli altri impollinatori naturali - ha concluso la Ferrario - sono fondamentali per avere ecosistemi sani e per la produzione di alimenti. Sostenendo questo bando il ministro Martina potrà aiutare l'intera Ue a fare un passo importante per tutelare l'ambiente".

Se la proposta dovesse diventare legge, verrebbero banditi definitivamente. L unica deroga riguarderebbe l'uso in serra, "in cui la coltura soggiorna per il suo intero ciclo di vita e non è quindi ripiantata al di fuori".

Sabato 13 maggio 2017, inoltre, i volontari di Greenpeace saranno presenti in diverse città italiane per promuovere altre attività di sensibilizzazione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni