cerca

Real Madrid in finale, Zidane con la Juve: "Un match speciale"

L'Atletico vince 2-1 ma non basta, il 3 giugno si gioca a Cardiff

Madrid (askanews) - Sarà il Real Madrid l'avversario della Juventus nella finale di Champions League, in programma a Cardiff il 3 giugno. I Blancos, dopo aver vinto 3-0 al Bernabeu hanno

perso 2-1 contro l'Atletico Madrid il match di ritorno, ma sono passati loro.

"Bene, sapevamo che avremmo sofferto, siamo felici di aver raggiunto la finale, sono molto orgoglioso di tutti i giocatori. Non è facile giocare due finali di fila, complimenti a tutti", ha detto il tecnico del Real Zinedine Zidane. Per lui che ha giocato anni con la Juventus avrà un sapore speciale il match di Cardiff. "Sì sarà davvero speciale. E' stato un club molto importante per me, un club che mi ha dato tutto. Ora però sono al Real ed è la squadra della mia vita, sarà una grande finale.

Soddisfatto, nonostante la mancata finale, Diego Pablo Simeone, tecnico dell'Atletico Madrid.

"Sono felice e orgoglioso, una volta di più abbiamo dimostrato perché da cinque anni e mezzo competiamo ad altissimi livelli", ha detto Simeone. "E' anche una delusione, è chiaro. Tuttavia dobbiamo continuare a crescere", ha concluso il tecnico dei colchoneros.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni