cerca

Elezioni in Nordreno Vestfalia, l'effetto Schulz è in forse

Socialdemocratici battuti alle ultime due regionali

Roma, (askanews) - Domenica si vota in Nordreno Vestfalia, il Land più popoloso della Germania e storica roccaforte dei socialdemocratici.

Una missione difficile per la candidata Spd, la governatrice uscente Hannelore Kraft, perché questa elezione regionale rappresenta un vero test per le politiche che si terranno a settembre e che vedono candidato alla cancelleria l'ex presidente del parlamento europeo Martin Schulz, tanto che lo Spiegel online si è azzardato a titolare "Schulz cola a picco?".

Solo il 7 maggio si è votato nello Schlewig Holstein, dove ha trionfato la Cdu, il partito di Merkel, e il settimanale progressista aveva scritto: "Lo salvi chi può".

A marzo si è votato nel Saarlad e anche qui "l'effetto Schulz" non aveva funzionato: se davvero, come dicono gli ultimi sondaggi, la Cdu

dovesse sorpassare la Spd in questo Land, questo rappresenterebbe per Schulz il colpo di grazia, dopo appena un centinaio di giorni dall'annuncio della sua candidatura.

Considerate in Germania come una sorta di prova generale prima delle politiche federali, le elezioni nel Land del Nordreno Vestfalia chiamano alle urne ben 13 milioni di elettori, un quinto degli elettori tedeschi, che producono oltre un quinto del prodotto interno lordo tedesco.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500