cerca

Luiss: dare formazione a giovani ed ex profughi è un'opportunità

Il vice presidente esecutivo dell'Università Luigi Serra

Roma, (askanews) - Luiss e la Fondazione Terzo Pilastro hanno dato vita a "Progetto Mediterraneo", iniziativa rivolta a 20 studenti meritevoli provenienti dal Vicino e Medio Oriente, come spiega il vice presidente esecutivo dell'Università Luigi Serra.

"E' mootivo di grande soddisfazione che prenda luce questo progetto su cui lavoriamo da molto tempo. L università non soltanto si pone come interlocutore di altre università del Mediterraneo ma soprattutto di Paesi e di situazioni che richiedono un contributo attivo, che richiedono una partecipazione generosa, un interscambio, un clima di fiducia. E' quello che noi offriamo facendo sì che ragazzi meritevoli, in condizioni di bisogno e anche ex profughi abbiano al possibilità di accedere a una formazione di qualità iniziata nel loro paese e poi rifinita con tutte le capacità che ha Luiss di offrire qui una rifinitura di alto livello. Questo è dialogo, questa è cooperazione, questo è anche un approccio nuovo a un problema grande che può essere una bella opportunità".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni