cerca

Con la nuova pista ciclabile si va dal centro di Ferrara al Po

Fondazione Ania e Comune tagliano il nastro dell'ultimo tratto

Ferrara, (askanews) - Un grande anello che abbraccia la città e collega il centro di Ferrara con il fiume Po: è ora realtà grazie all'inaugurazione dell'ultimo tratto di pista ciclabile di Corso Isonzo (nell'attraversamento di via Plebiscito), che fa salire a 170 il numero di chilometri di pista esclusivamente dedicati ai ciclisti nel capoluogo emiliano.

Al taglio del nastro anche i vertici nazionali della Fondazione Ania (Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici) che hanno finanziato i lavori.

Il segretario generale Umberto Guidoni: "Un'iniziativa sulle bicicletta non poteva non coinvolgere Ferrara che è la città delle biciclette e quindi la Fondazione Ania, insieme all'Agenzia Generali che è presente su questo territorio ha deciso di realizzare questa iniziativa per fornire al Comune di Ferrara un tratto di pista ciclabile che possa consentire ai cittadini di avere più sicurezza quando decidono di muoversi in bicicletta".

L'inaugurazione del nuovo tratto di pista ciclabile a Ferrara, arriva alla vigilia della Settimana mondiale della Sicurezza stradale. Un'occasione per un bilancio nella "capitale italiana della bicicletta".

Il sindaco Tiziano Tagliani: "Oggi è di questo che stiamo parlando con la ricucitura in tre tratti di quello che è un grande anello di oltre 20 chilometri che gira attorno alla città e che congiunge poi la città al Po, quindi una mobilità urbana per chi va a lavorare come il sottoscritto ogni giorno in bicicletta, ma anche una mobilità del weeekend, una mobilità turistica, una mobilità del divertimento", ha sottolineato.

Il finanziamento della pista ciclabile è nato da un'idea degli agenti di Generali Italia a Ferrara, che hanno coinvolto nel progetto la Fondazione Ania, la onlus delle compagnie di assicurazione, impegnata dal 2004 in attività di sicurezza stradale e in azioni sociali per aumentare la protezione dei cittadini.

Tra loro Nadia Jeglic, che commenta: "Sono molto contenta, una scommessa riuscita, per me una grandissima soddisfazione".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni