cerca

Ivan Scalfarotto si è unito civilmente al suo Federico a Milano

Sottosegretario: finalmente si può. E' primo membro del Governo

Milano (askanews) - "E' anni che tutti speriamo di arrivare qui, perché al di là delle formule, al di là di quello che si può dire, celebrare e anche innovare sul terreno legislativo, è l'amore tra Federico e Ivan che ci ha portato fin qui, ed è potente e noto a tanti di noi". Così ha esordito l'assessore comunale alle politiche sociali Pierfrancesco Majorino che, nella sala dei matrimoni a Palazzo Reale a Milano, ha celebrato la cerimonia con la quale il sottosegretario allo Sviluppo economico, Ivan Scalfarotto, si è unito civilmente al suo compagno, il giornalista Federico Lazzarovich.

Al "matrimonio", che si è tenuto esattamente un anno dopo l'approvazione della legge sulle unioni civili per cui Scalfarotto si è a lungo battuto, erano presenti amici e familiari ma nessun membro del Governo né esponenti dem che dovrebbero però partecipare alla festa. Facendo il suo ingresso a Palazzo Reale, il 51enne deputato Pd, che è il primo membro del Governo a "unirsi" con il proprio compagno con cui convive da oltre un decennio, ha dichiarato emozionato ai cronisti: "Oggi sono solo un privato cittadino che si sposa in un Paese in cui è finalmente possibile farlo".

Conclusa tra gli applausi la breve cerimonia, l'assessore e amico di Scalfarotto, si è rivolto ai presenti dicendo "facciamo una minima forzatura lessicale ma diciamolo: viva gli sposi!". E dopo il bacio di rito è giunto infine anche il tradizionale lancio del riso davanti a decine di cronisti, fotografi e operatori televisivi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500