cerca

Usa: il Russiagate colpisce un funzionario alla Casa Bianca

Sospetti sul genero Kushner. Trump intanto è in Arabia Saudita

Riad (askanews) - Mentre il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump con la moglie Melania è arrivato a Riad, in Arabia saudita per la prima tappa del suo primo viaggio di Stato all'estero, a Washington il cosiddetto Russiagate, l'inchiesta sui presunti legami tra la campagna elettorale di Trump e funzionari russi, colpisce un membro attuale della Casa Bianca. Lo riferisce il Washington post che non fa nomi ma lascia intendere che si tratta di un consigliere di alto livello, molto vicino a Trump.

I sospetti sono subito ricaduti sul genero del presidente, Jared Kushner, marito della figlia Ivanka.

Tutto questo mentre il New York Times scrive che il presidente avrebbe detto ai russi, accolti nello Studio Ovale il 10 maggio, ossia il giorno successivo del licenziamento del capo dell'Fbi, che eliminando James Comey veniva meno la pressione su di lui.

All'orizzonte, dunque, sembra profilarsi in maniera sempre più minacciosa l'ombra dell'impeachment, che pure Trump definisce un'"ipotesi ridicola". Il presidente americano, infatti, continua a fare buon viso a cattivo gioco e dall'Arabia saudita rilancia la sua politica estera, fatta di partnership strategiche e relazioni commerciali ed economiche, lanciando segnali chiari a Paesi come l'Iran, principale rivale nell'area su cui l'America trumpista sta cercando di espandere la propria influenza.

Trump è atteso anche in Italia per il G7 di Taormina e per l'incontro con papa Francesco e il Capo dello Stato, Sergio Mattarella.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni