cerca

Cristoforetti su stazione orbitante cinese: "Ci stiamo lavorando"

Collaborazione fra Asi e Cnsa già cominciata

Milano (askanews) - Nel futuro di @AstroSamantha potrebbe esserci un volo spaziale sulla stazione orbitante cinese. L'Agenzia spaziale italiana (Asi), infatti, ha, di recente, firmato un accordo con l'omologa agenzia cinese (Cnsa) per una collaborazione in merito alle infrastrutture orbitanti e al volo umano nello Spazio. Uno scenario nuovo di cooperazione, legato anche alla costruzione della nuova Stazione spaziale cinese Tiangong-3 che, potenzialmente, potrebbe aprire una nuova opportunità di volo anche per l'astronauta italiana dell'Esa e pilota dell'Aeronautica Militare. Samantha Cristoforetti, tra l'altro, parla un ottimo cinese e sta già lavorando con i colleghi taikonauti.

"E' ancora un po' presto per dirlo, io lavoro a questa cosa a livello operativo molto basso dove cerchiamo di armonizzare alcuni aspetti della gestione dei voli abitati come astronauti" ha spiegato l'astronauta italiana - la collaborazione viene decisa a livelli molto più alti dei miei però sicuramente sarà interessante vedere come si svilupperà questa collabroazione negli anni a venire".

@AstroSamantha ne ha parlato ad askanews a margine di un incontro al Museo della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" di Milano, al quale ha donato la tuta spaziale che indossava quando è entrata per la prima volta nell'Iss per la missione Futura dell'Asi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500