cerca

Raso al suolo il Reina club a Istanbul, luogo strage di Capodanno

Le immagini senza commento

Roma, (askanews) - Le autorità di Istanbul, in Turchia, hanno demolito il Reina nightclub, teatro di un sanguinoso attacco terroristico la notte di Capodanno, affermando che il locale violava la legislazione turca.

Nell'attentato al Reina Club, compiuto da un uomo di origine uzbeke nelle prime ore del 2017, morirono 39 persone, la maggior parte delle quali straniere. L'attacco fu rivendicato dall'Isis. Dopo la strage il locale non aveva più riaperto, mentre correva voce che il proprietario, Mehmet Kocarslan, stesse cercando una nuova struttura, probabilmente in Grecia. Immagini senza commento.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni