cerca

Giorgia scherza: Se facciamo che io ero... vorrei essere Trump!

La cantante romana: vorrei duettare con Virginia Raffaele-Vanoni

Roma, (askanews) - "Se giochiamo a Facciamo che io ero , voglio puntare molto in alto e vorrei essere Trump. Primo, per andare da un parrucchiere a sistemare i capelli, perché io lo capisco, anch io ho grossi problemi di capelli ma lui di più, e poi perché così potrei limitare un po dei danni che sta facendo, dalle leggi sull ambiente all idea di alzare muri... Ho mirato troppo in alto? Ma in fondo è un gioco", scherza Giorgia nel backstage del programma di Virginia Raffaele.

E se dovesse duettare con uno dei personaggi interpretati dalla conduttrice-trasformista vorrebbe "cantare in un duetto con Ornella Vanoni. Potrei anche sfidarla", aggiunge la cantante romana, ospite nella seconda puntata dello show di Rai2 in onda mercoledì 24 maggio dalle 21.20. Per Giorgia Virginia, che conosce da quando era piccolina, è "pazzesca" ed è "un talento vero".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni