cerca

L'ex premier greco Papademos ferito in un'esplosione

Non è in pericolo di vita, Tsipras: auguro pronta guarigione

Atene (askanews) - Lucas Papademos, l'ex primo ministro greco, è stato ferito giovedì 25 maggio 2017 da un'esplosione, mentre si trovava all'interno della sua auto ad Atene, in Grecia. Ha avuto ferite al petto e qualche bruciatura al volto, ma non è in pericolo di vita e ci si attende una piena guarigione.

Papademos, che ha guidato un governo di coalizione ad interim durante il periodo durissimo della crisi fiscale, è rimasto ferito mentre sedeva in un sedile posteriore della sua Mercedes e stava leggendo.

Una fonte della polizia ha riferito che aveva appena lasciato l'Accademia di Atene, il principale istituto di ricerca del Paese, del quale è presidente. Secondo fonti di stampa, l'esplosivo forse era contenuto nella busta di una lettera.

Le modalità dell'attentato, ha spiegato la polizia, potrebbero ricordare quello di precedenti attacchi condotti dal gruppo di estrema sinistrato Nuclei della Cospirazione del Fuoco. Ma al momento non ci sono rivendicazioni.

"Condanno senza riserve l'atto contro Lucas Papademos e mi auguro una sua pronta guarigione per lui e per chi lo accompagnava", ha commentato il primo ministro ellenico Alexis Tsipras da Bruxelles, dove si trovava per prendere parte al summit Nato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni