cerca

Sesso e doppio, "L'amant double" di Francois Ozon accende Cannes

Il film con Jacqueline Bisset, Marine Vacth, Jérémie Renier

Roma, (askanews) - Presentato a Cannes uno dei titoli più attesi, "L'amant double" di Francois Ozon, film in concorso con Jacqueline Bisset, Marine Vacth e Jérémie Renier.

Un thriller scandaloso, una storia che parla di erotismo e dualismo, su una donna fragile che si innamora dello psicoterapeuta da cui è in cura. Quando vanno a vivere insieme lei scopre che lui gli ha tenuto nascosta parte della sua identità, forse un gemello.

Un film ispirato al romanzo "Lives of Twins" di Rosamond Smith, spiega il regista: "Mi sono divertito leggendolo, ho amato l'intrigo, una donna con due uomini, ho pensato che poteva darmi l'occasione di giocare sulla sessualità e di fare una cosa completamente nuova rispetto a prima, soprattutto rispetto al mio ultimo film 'Frantz', molto più classico".

Ozon è un regista che ama sperimentare, e le sue attrici lo adorano. Anche Marine Vacht, già diretta in "Giovane e bella", che si è sentita sempre a suo agio anche nelle scene più hot. "Le scene di sesso o d'amore sono come delle coreografie - ha raccontato - le prepariamo prima, sappiamo in anticipo come muoverci, quindi assomigliano più a un lavoro di stunt che ad altro. Le mettiamo in pratica e spesso ridiamo molto, quindi tra il risultato che vedete al cinema e quello che facciamo noi c'è davvero un abisso".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500