cerca

G7, corteo di protesta in marcia per le vie di Giardini Naxos

Grande tensione e paura, imponente il dispositivo di sicurezza

Giardini Naxos (askanews) - Sta procedendo verso il lungomare di Giardini Naxos, comune ai piedi della rocca di Taormina, il corteo di manifestanti contro il G7. Alla manifestazione stanno prendendo parte un migliaio di manifestanti dietro uno striscione con lo slogan: "Sicilia in marcia contro i potenti della Terra".

Il corteo, che sta procedendo pacificamente, è sorvegliato da decine di uomini delle forze dell'ordine mentre dall'alto un elicottero controlla la situazione. Preoccupati per eventuali disordini, i commercianti hanno sprangato l'ingresso dei negozi sul lungomare con assi di legno per paura di danneggiamenti e il Comune ha ordinato la rimozione di parcometri, vasi ornamentali pericolanti e fioriere.

Come detto, imponenti le misure di sicurezza per scongiurare il pericolo di violenze e scontri. Decine di uomini e mezzi di polizia, carabinieri, Guardia di finanza e militari presidiano la zona del raduno e molti manifestanti sono stati fermati a Villa San Giovanni e a Catania dove un centinaio di attivisti napoletani sono stati bloccati. Controlli disposti anche agli ingressi autostradali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni