cerca

Gb, attacco Londra: due perquisizioni e nuovi arresti

l'Isis rivendica l'attentato di sabato sera

Londra (askanews) - La polizia britannica ha effettuato due nuove perquisizioni all'alba nell'inchiesta sull'attentato di sabato a Londra, arrestando "diverse persone": la ha reso noto la stessa Scotland Yard, precisando che l'operazione ha avuto luogo nei quartieri di Newham e Barking, nell'East End.

Sul fronte delle indagini Scotland Yard ha fatto saper di conoscere l'identità dei tre attentatori che sabato sera hanno seminato il panico tra i passanti e ucciso 7 persone nel centro di Londra, prima di essere abbattuti dagli agenti. I loro nomi, ha spiegato la Metropolitan Police, saranno comunicati "non appena operativamente possibile".

Intanto l'attentato di Londra è stato rivendicato dall'Isis. "E' stato compiuto da una unità di combattenti dello Stato islamico", ha scritto l'agenzia di propaganda dell'Isis, Amaq, in un comunicato diffuso domenica notte. L'ultimo bilancio dell'attacco nella capitale britannica è di sette morti e 36 feriti ricoverati in 5 ospedali di Londra, di cui 21 in condizioni critiche. Tra le vittime anche un canadese e un francese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni