cerca

Mika: Se facciamo che io ero... sarei Gene Kelly e Fred Astaire!

Il cantante ospite ultima puntata programma di Virginia Raffaele

Roma, (askanews) - "Se facciamo che io ero.. mi piacerebbe fare Gene Kelly, che aveva quelle gambe così morbide, o Fred Astaire, ma la realtà è che sono entrambi molto difficili da fare così, probabilmente, farò il topo in Cenerentola, Gasgas, quello grosso che mangia le noci e viene attaccato dal gatto!". E' il saluto di Mika, ospite della quarta e ultima puntata dello show di Virginia Raffaele, contagiato dall'atmosfera del gioco durante le prove.

"Una parola per questa amica mia, Virginia? 'Enfant terrible', che in francese vuol dire 'il ragazzo terribile', 'il bambino terribile', un adulto che ha la capacità di cambiare gli umori intorno a sé. Questo è un talento enorme che regala un sorriso anche nei momenti più difficili. E' sexy, ma anche carina, lei è brillante, ma anche molto naive allo stesso tempo. Per una donna così difficile, complicata e speciale come Virginia una parola non basta".

Appuntamento con "Facciamo che io ero", mercoledì 7 giugno alle 21.20 su Rai2.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni