cerca

Dicò piace alle star hollywoodiane, l'artista racconta perché

Quella volta che Freeman mi disse: "Il perdono uccide la rabbia"

Roma, (askanews) - Agli americani Dicò piace, e molto. L'artista, che dall'8 giugno al 9 luglio espone 40 opere, tra cui alcune inedite, al Complesso del Vittoriano (Ala Brasini), ci ha raccontato com'è nato l'amore delle star hollywoodiane per la sua arte, un'arte che utilizza volti e icone di ieri e di oggi e le plasma attraverso "il miracolo della combustione", un fuoco che si imprime sulla plastica che ricopre l'immagine portandosi via il dolore che l'artista porta dentro di sé. Ad apprezzarlo ci sono star come Stallone e Keanu Reeves...

"Dustin Hoffman, Penelope Cruz, Javier Bardem - aggiunge, poi ricorda - La storia dell'America e di questi premi Oscar è successa perché esponevo delle mie opere nelle sale importanti dell'Hilton, dove mi è stato chiesto dal team dell'Hilton di preparare un'opera per Morgan Freeman che stava girando Ben Hur qui a Roma".

"La cosa bellissima è quando lui l'ha vista e avere l'impatto con un premio Oscar come lui... emozioni? Non lo voglio manco dire", ironizza.

"La frase emozionante mi ha detto: ricorda, solo il perdono uccide la rabbia - prosegue, concludendo - E io lo dico a tutti e lo scrivo sui muri: è il mio cavallo di battaglia. Perché da quel momento ho perdonato, mi sono perdonato e vivo con i miei figli, in ogni parte del mondo lascio un figlio, mi stacco, ma nello stesso tempo so che sono lì che parlano per me".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni