cerca

Siria, forze arabo-curde annunciano: siamo entrati a Raqqa da est

Esercito siriano conquista nodo strategico in provincia di Aleppo

Maskana, Siria (askanews) - In Siria, la battaglia per Raqqa sembra giunta alla fase finale. Un comandante delle forze arabo-curde che assediano la roccaforte siriana dell'Isis, ha annunciato che i suoi uomini sono entrati nella parte orientale della città.

Nel frattempo le forze governative di Damasco, appoggiate da milizie tribali filogovernative, si sono impadronite di Maskana, cittadina strategica nella provincia orientale di Aleppo. La riconquista della località, sulla sponda occidentale del lago Assad, rientra nella massiccia operazione sostenuta dalla Russia e cominciata a metà gennaio per espellere le milizie islamiste dalla zona.

"L'esercito siriano e le milizie tribali hanno liberato la città di Maskana" ha dichiarato lo sheikh Ahmad Bu Hamad, comandate di un gruppo di miliziani schierati a fianco di Damasco. "Come potete vedere, ora è libera dall'abominio dei terroristi dello Stato islamico".

L'operazione militare è stata condotta su tre direttive tattiche. La prima si prefiggeva di tagliare le linee di collegamento tra Maskana e Raqqa, la seconda di circondare la città e di liberare le zone periferiche dalla presenza dell'Isis per consentire la terza fase, l'assalto finale all'obiettivo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni