cerca

Sanità, Gelli (PD): ripensare sistema per sfide future

"Attuare piena dignità mutualità integrativa e complementare"

Roma, (askanews) - "Credo ci siano tutte le condizioni per ripensare il nostro sistema sanitario, garantendo la completezza dell'importanza del lavoro che è stato fatto e che ha prodotto nel nostro paese un sistema universale pubblico equo e solidale ma dobbiamo pensare a come affrontare le sfide future".

E' quanto ha sottolineato il responsabile nazionale Sanità del Partito Democratico, Federico Gelli, intervenendo alla presentazione del VII Rapporto RBM-Censis sulla sanità pubblica, privata e integrativa in occasione del Welfare Day 2017.

"C'è il tema della cronicità, delle differenze tra una regione e l'altra - ha aggiunto Gelli -. Credo che il prossimo appuntamento sarà quello di ripensare un sistema sanitario ed una riforma complessiva dove anche il tema della mutualità integrativa e complementare abbia piena dignità così come era già stato ipotizzato dalla riforma del ministro Bindi. Questo è l'appuntamento che abbiamo davanti sapendo che abbiamo circa 11 milioni di cittadini che hanno difficoltà ad accedere al sistema e che comunque i cittadini di propria tasca spendono ogni anno 35 miliardi di euro per avere una sanità migliore. Sono interrogativi che la politica, il legislatore, si devono porre per dare anche delle risposte".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500